Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Padel e recupero post partita: i consigli del coach 

Perché il recupero fisico dopo i match è fondamentale nel padel: i consigli per tornare subito al top  

Una delle fasi più importanti e sottovalutate nel padel riguarda il recupero post partita. A livello amatoriale e non solo, sono in tanti a trascurare la fase di recupero fisico dopo il match, che però rappresenta un momento davvero cruciale per curare il proprio corpo e prevenire dei problemi.  

Il recupero post partita nel padel diventa praticamente fondamentale se si disputa un torneo o una serie di partite ravvicinate. Attraverso pochi semplici passi si possono infatti prevenire gli infortuni, migliorare le performance e recuperare in minor tempo dagli affaticamenti muscolari. 

Per il recupero bastano davvero pochi esercizi o trattamenti, grazie ai quali potrai ripristinare velocemente la tua miglior condizione psicofisica. Vediamoli allora nel dettaglio 

Recupero attivo per il Padel

Il recupero post partita nello sport, e quindi anche nel padel, è di due tipi: attivo e passivo. Partiamo da quello attivo (o dinamico) che consiste in alcuni piccoli esercizi o accorgimenti al termine dell’attività intensa di gioco. 

Corsa lenta 

Uno degli esercizi più comuni per il recupero è la corsa lenta (o corsa defaticante), che serve a sciogliere i muscoli e ridurre le pulsazioni. In questo modo sarà possibile smaltire le tossine accumulate dopo la partita. Bastano pochi minuti di corsa con un rimo blando perché non bisogna chiaramente fare altro sforzo, ma questi pochi minuti possono fare la differenza.. 

Stretching 

La corsa lenta va accompagnata da alcuni esercizi di stretching, che è sempre un elemento chiave per la flessibilità muscolare e va fatto sia prima che dopo l’attività sportiva. Si tratta di eseguire correttamente vari esercizi di allungamento e distensione dei muscoli per migliorare la loro elasticità. In tal modo è molto più facile ridurre il rischio di strappi o stiramenti muscolari. 

Per il padel è doveroso concentrarsi soprattutto sulle parti del corpo maggiormente coinvolte nel gioco, ovvero spalle, braccia, gambe e schiena

Recupero passivo dopo un match di Padel

Come detto prima, il recupero può essere anche di tipo passivo e riguarda la sottoposizione ad alcuni trattamenti benefici.

Spa  

Dopo la fatica sportiva non c’è niente di meglio della Spa, che rappresenta una soluzione per rifocillare il proprio corpo e non solo. I vari trattamenti (idroterapia, talassoterapia, sauna) portano in effetti tanti vantaggi sia per la circolazione sanguigna che per la riduzione dello stress, che dopo una partita impegnativa può essere tanto. 

Criosauna 

Un altro trattamento molto utile è la criosauna, che porta numerosi benefici anche a chi gioca a padel. Con la crioterapia il nostro corpo viene esposto a una nube di azoto a temperature molto basse per pochi minuti all’interno di una cabina e ciò rappresenta un toccasana al livello muscolarecircolatorio e neuroendocrino. 

Idratazione 

Un altro aspetto da non sottovalutare riguarda l’idratazione. Per il recupero post partita nel padel, ma anche durante le fasi di gioco, è utilissimo bere acqua o bevande con sali minerali. La giusta idratazione aiuta infatti il nostro corpo a riacquisire l’equilibrio ideale  

Inoltre, ricordiamo che è sempre importante saper ascoltare il proprio corpo e prestare attenzione ai segnali che ci manda. Quando si avverte dolore o stanchezza eccessiva, è doveroso fermarsi e riposare per evitare di incappare in infortuni che ci metterebbero fuori gioco per molto più tempo. 

Spa e Criosauna al Villa Mercede Padel Club 

Al Villa Mercede Padel Club la criosauna è uno dei numerosi servizi proposti. All’interno della struttura è possibile, infatti, accedere a questo trattamento e al percorso SPA, per tutti i soci del Club su prenotazione. 

Al termine di un intenso allenamento con la clinic padel, una seduta nella criosauna può essere l’ideale per smaltire gli affaticamenti e tornare al top in un istante. Questo innovativo trattamento avviene in una cabina in grado di raggiungere una temperatura fino a -180° per un’esposizione di pochi minuti. In base agli obiettivi che ci si propone di raggiungere, vengono programmati dei cicli (da 5 fino a 10) 

Scopri di più sul trattamento Criosauna al Villa Mercede Padel Club